menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo sciopero generale miete tra le "vittime" anche il Teatro La Fenice

Il concerto inaugurale della stagione sinfonica di venerdì è stato cancellato per l'agitazione indetta da Cgil e Uil contro il "Jobs Act"

Lo sciopero nazionale indetto da Cgil e Uil contro il "Jobs Act" miete vittime illustri nel mondo della musica alta. Alla vigilia dell'inaugurazione della stagione sinfonica 2014/2015, infatti, lo staff della Fenice ha dovuto annunciare che il concerto, che sarebbe dovuto essere diretto da Diego Matheuz, non potrà avere luogo. L'inizio era stato previsto alle 20. L'agitazione che venerdì coinvolgerà tutte le categorie (meno i ferrovieri), e che di conseguenza porterà anche un corteo con partenza alle 9 da piazzale Roma in centro storico, con ogni probabilità ha "falcidiato" di assenza lo staff che gravita attorno al teatro lagunare. Cosicché non è rimasto altro che decidere per l'annullamento.

Gli abbonati alla stagione sinfonica potranno ottenere il rimborso del rateo di abbonamento corrispondente allo spettacolo rivolgendosi alla biglietteria della Fenice dalle 10 di mercoledì 17 dicembre. Gli acquirenti dei singoli biglietti potranno ottenere il rimborso presentando il titolo di accesso direttamente alla biglietteria la sera del concerto. Gli acquirenti dei biglietti Internet riceveranno il rimborso direttamente dalla biglietteria on-line. Tutto pronto invece per il concerto di domenica 14 dicembre, quando alle 17 inizierà uno spettacolo interamente dedicato a Dmitrij Šostakovi?. Il concerto, registrato, sarà proposto in differita da Rai Radio3.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento