rotate-mobile
Cronaca

Venerdì di scioperi: disagi nei trasporti, decine di voli saltati all'aeroporto Marco Polo

Una sessantina di cancellazioni tra partenze e arrivi. Astensione dal lavoro durata quattro ore, dalle 13 alle 17. Più tardi tocca ai treni, ma i disservizi dovrebbero essere limitati

Giornata di disagi nei trasporti venerdì 8 giugno per una serie di scioperi che interessano treni e aerei (ma in altre città anche mezzi pubblici locali). Finora i problemi maggiori si sono registrati all'aeroporto, dove l'iniziativa - durata dalle 13 alle 17 - coinvolge il personale del comparto aereo, aeroportuale ed indotto, e quello dell'Enav, l'ente degli assistenti di volo. Numerose le cancellazioni al Marco Polo di Venezia: se ne contano una sessantina tra partenze e arrivi.

Trenitalia e Ntv: disagi quasi a zero

Per chi viaggia in treno, invece, i disagi iniziano in serata: lo stop è in programma dalle 22 alle 6 di sabato mattina per quanto riguarda Cub trasporti, mentre da mezzanotte alle 6 si fermano i lavoratori dell'Usb lavoro privato. Le Ferrovie dello Stato Italiane hanno già fatto sapere che le Frecce dell'alta velocità saranno regolari e che per gli altri treni nazionali non si prevedono particolari disservizi. Italo-Ntv fa sapere sul proprio sito web che non si prevedono impatti per la circolazione dei propri treni.

Enav: investimenti e zero esuberi

"Enav si rammarica per i disagi causati - si legge in un comunicato dell'Ente - La società è impegnata con le organizzazioni sindacali sia nei lavori di rinnovo del contratto collettivo che nel dialogo sul piano industriale 2018-2022: quest'ultimo è volto ad implementare una strategia di sviluppo con un investimento di 650 milioni di euro su tecnologie e infrastrutture, senza prevedere esuberi né tantomeno licenziamenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì di scioperi: disagi nei trasporti, decine di voli saltati all'aeroporto Marco Polo

VeneziaToday è in caricamento