menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scatta lo sciopero Alitalia, cancellazioni in tutta Italia: disagi limitati al Marco Polo

L'agitazione di 24 ore è stata dichiarata per tempo. La compagnia: "Il 92% dei passeggeri coinvolti è stato riprotetto su voli alternativi". Si astengono anche gli handlers

Uno sciopero che, perlomeno mercoledì mattina, non avrebbe causato pesanti disagi all'aeroporto Marco Polo di Venezia, anche perché era stato annunciato per tempo. Fatto sta che Save, la società di gestione dello scalo, ha invitato nei giorni scorsi i passeggeri a informarsi per evitare di rimanere appiedati. E' scattato dopo la mezzanotte lo sciopero di 24 ore dei dipendenti Alitalia, proclamato dai sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, UglTrasporto Aereo e Cub Trasporti contro il piano industriale della compagnia e "la richiesta di circa 2mila esuberi e il taglio delle retribuzioni del personale navigante tra il 20 ed il 30%". 

A causa della protesta l'ex compagnia di bandiera si è vista costretta a cancellare il 60% dei voli, a livello nazionale e internazionale. Sono previste però alcune fasce di garanzia: dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21: "Grazie al piano straordinario messo in atto - fa sapere Alitalia in una nota - il 92% dei passeggeri coinvolti è stato riprotetto su voli alternativi, oltre la metà dei quali con collegamenti in partenza il giorno stesso".  

Non ci sono solo i dipendenti Alitalia a incrociare le braccia: ad annunciare la propria astensione dal lavoro sono state anche le associazioni Assaereo, Assaeroporti, Fairo, Assohandlers, Federcatering e Assocontrol, su iniziativa della sigla Usb-Lavoro Privato. Per questo motivo sono possibili "rallentamenti nelle consuete procedure di assistenza ai passeggeri e agli aeromobili", ha comunicato Save. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento