rotate-mobile
Cronaca Marghera / Via Colombara

Lavoratori della Metro di Marghera in sciopero: "Il nostro posto è a rischio"

La dirigenza del gruppo tedesco ha deciso di bloccare le trattative per il rinnovo dei contratti di secondo livello. Dipendenti sul piede di guerra. L'azienda li sostituisce con quelli di altre sedi

I lavoratori della Metro di Marghera, in via Colombara, quest'oggi hanno indetto una giornata di sciopero per protestare contro la decisione della dirigenza dell'azienda di Dussendorf di "uscire" dalla trattativa per il rinnovo degli accordi di secondo livello con i rappresentanti dei lavoratori. “Le forti difficoltà economiche del momento non giustificano un atto così drastico e unilaterale, che mette in discussione diritti e tutele dei quasi 5mila dipendenti - ha commentato Roberto Cappellieri, componente del Consiglio aziendale europeo della multinazionale e della Filcams Cgil di Venezia -  Non è questo il modello "tedesco" che abbiamo in mente: esistono soluzioni negoziali, che possano soddisfare le esigenze del mercato, senza rinunciare ai diritti dei lavoratori”.

Altre nubi all'orizzonte si affastellano dunque sul fronte dei lavoratori, in un'area, quella di Marghera e Porto Marghera, in cui sono già molti, troppi, i posti andati in fumo. Le organizzazioni sindacali sono pronte a sedersi comunque al tavolo per trattare e arrivare a dei contratti condivisi da entrambe le parti. Intanto, però, dalle tre sigle competenti è stato approvato un "pacchetto scioperi":  Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil. E' prevista una giornata di sciopero in tutte le unità produttive Metro Italia per il prossimo 6 ottobre, nonché altre 12 ore di sciopero da svolgersi senza ulteriore preavviso entro il 30 settembre con le modalità che verranno stabilite dalle rappresentanze sindacali aziendali.


All'ammanco di personale odierno, l'azienda ha "risposto" con la chiamata di personale di altre sedi venete e di lavoratori stagionali, garantendo in questo modo un'apertura parziale della struttura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori della Metro di Marghera in sciopero: "Il nostro posto è a rischio"

VeneziaToday è in caricamento