In marcia per il clima, Venezia raccoglie l'appello: studenti attivisti assaltano la laguna

Gli studenti veneziani hanno risposto presente al "climate strike", l'iniziativa della 16enne svedese Greta Thunberg per sensibilizzare i governanti sul riscaldamento climatico

L'appello è stato raccolto in tutto il mondo, migliaia le iniziative dalla Svezia all'Australia. Anche Venezia ha risposto presente, questa mattina, al climate strike, la marcia per il clima organizzata dalla sedicenne svedese Greta Thunberg, giovane attivista proposta di recente per il Nobel per la pace. Tantissimi giovani attivisti (diverse migliaia) si sono letteralmente riversati in laguna per chiedere ai governanti provvedimenti seri contro il riscaldamento climatico. Per correre ai ripari prima che sia troppo tardi.

Marcia per l'ambiente

A Venezia i manifestanti si sono ritrovati all'esterno della stazione ferroviaria dalle 8.30 in poi. Dopodiché si sono avviati in direzione Rialto, concludendo il corteo in campo San Polo. I ragazzi hanno sfilato mostrando cartelli, striscioni, palloncini colorati, promuovendo un messaggio unitario: non c'è più tempo, i governi mondiali devono agire per limitare gli effetti delle azioni umane sull'ambiente. «Per ridurre le emissioni di carbonio e invertire la rotta del cambiamento climatico - scrivono - è necessario smettere da subito di estrarre e bruciare combustibili fossili, fermare le grandi opere e il consumo di suolo e iniziare la riforestazione». L'iniziativa, a Venezia, è sostenuta dagli esponenti del Pd ed è stata appoggiata pure dal sindaco Brugnaro: «È un bene che i ragazzi scendano in campo - ha detto - Bene che i giovani partecipino per difendere l'ambiente e chiedere che il futuro dell'economia sia green: siamo noi a dover stabilire le modalità giuste, attraverso uno sviluppo corretto, anche attraverso le fabbriche e la ricerca scientifica».

Sciopero mondiale

Solo in Italia sono previsti 109 appuntamenti, soprattutto marce, di giovani e studenti in decine di città e cittadine; 76 in Francia; 141 in Germania, 81 nel Regno Unito. Ma i venerdì verdi per il futuro vedranno manifestazioni anche in Belgio, Australia, Francia, Germania, Irlanda, Uganda, Thailandia, Colombia, Polonia, Regno Unito. In tutto sono state annunciate iniziative in 95 Paesi di tutti i continenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jesolo, fine estate col botto: nel weekend le Frecce Tricolori e la mezza maratona

  • Uomo di Jesolo si veste da Joker e provoca il panico a Milano con una pistola finta

  • Tumore del colon-retto, l'ospedale dell'Angelo una vera e propria eccellenza: i dati

  • Nessuna traccia di Mattia, ricerche proseguite tutto il giorno e sospese in serata

  • Incidente tra un'auto e un camion: giovane incastrato nell'abitacolo

  • Lite finisce nel sangue: donna accoltella un uomo in centro a Mestre

Torna su
VeneziaToday è in caricamento