menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'annuncio "a modo loro" degli studenti dello sciopero

L'annuncio "a modo loro" degli studenti dello sciopero

Sciopero generale venerdì 15 novembre, orari e cortei a Mestre

Disagi per i trasporti pubblici dalle 9 alle 12. Corteo da corso del Popolo a piazza Ferretto con comizio Cgil, Cisl e Uil. Proteste studentesche

Erano anni che non accadeva. Dal 2008. Venerdì sciopero con manifestazione unitaria di Cgil, Cisl e Uil contro la nuova legge di stabilità. Il corteo principale alle 8.30 partirà da via Torino all'angolo con corso del Popolo per poi raggiungere piazza Ferretto, dove sono attesi i comizi dei tre rispettivi segretari confederali. I sindacati chiamano tutti i lavoratori alla protesta, del settore pubblico e privato. Nel mirino la finanziaria in fase di approvazione in parlamento, che secondo le organizzazioni sindacali non aiuterebbe il Paese a uscire dalla crisi economica in cui è piombato. Sul fronte dei cittadini, dunque, tutto ciò potrebbe rivelarsi un venerdì nero. Per molti, non per tutti.

In primis devono stare in campana gli automobilisti mestrini che dalle 8.30 in poi devono avventurarsi per le strade cittadine. Il corteo sarà molto "corposo", con lavoratori provenienti da tutte le zone della provincia, oltre che dai vicini stabilimenti di Porto Marghera. Inevitabili quindi i disagi al traffico. Per quanto riguarda i mezzi pubblici, sia in laguna che in terraferma, potrebbero registrarsi cancellazioni e disagi dalle 9 alle 12. Discorso a parte per i treni però: c'è già stata un'agitazione del comparto ferroviario il 10 novembre scorso, quindi continueranno a correre.

Nelle scuole dovrebbe saltare solo la prima ora di lezione. Ma gli studenti (con le proprie organizzazioni) hanno già annunciato dei cortei. Il Coordinamento degli Studenti Medi ha dato a tutti coloro che vorranno aderire appuntamento per le 9 di mattina davanti al municipio di Mestre. Servizi a rischio anche per quanto riguarda la sanità, il trasporto aereo, le università, il Porto, le banche e il settore pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento