rotate-mobile
Cronaca

Oggi sciopero dei trasporti Actv: autobus fermi, vaporetti a singhiozzo

L'adesione stamattina in terraferma è stata del 77,8%. In laguna, invece, si è attestata al 45%. A Mestre situazione difficile, in centro storico ci si è messa anche l'acqua alta

Massiccia l'adesione dei dipendenti Actv allo sciopero indetto per oggi da Usb Lavoro Privato, specie per quanto riguarda il servizio di trasporto in terraferma. Il settore automobilistico, infatti, ha registrato durante la mattinata astensioni dal lavoro per il 77,8%. Corse regolari, naturalmente, dalle 6 alle 8.59, all'interno della fascia di orario protetta per i pendolari.

TUTTI I VAPORETTI GARANTITI

Il resto, invece, è stato quasi il deserto. Specie nella zona urbana di Mestre e nelle linee extraurbane Nord, tra Martellago e Scorzé. Le corse sostitutive Actv non sarebbero proprio partite, aggravando quindi la situazione per quanti avevevano necessità di sportarsi con i mezzi pubblici in città.

In centro storico, invece, la percentuale di adesione all'agitazione si è attestata, in mattinata, al 45%. Al termine del turno pomeridiano, invece, la percentuale ha raggiunto il 46%. Situazione sensibilmente migliore, quindi. Anche se i disagi non sono mancati, specie perché ci si è messa anche l'acqua alta a scompaginare i piani dei veneziani. La linea 3, il diretto per Murano, infatti, è stato sospeso temporaneamente per le condizioni di marea in mattinata, poi è stata regolare. La linea 2 ha garantito corse ogni dieci minuti. Le linee 4.1 e 5.1 sono passate da collegamenti ogni 20 minuti a ogni 30 minuti. Nessun servizio ferryboat da San Nicolò per il Tronchetto e viceversa in mattinata, poi nel pomeriggio sono state effettuate tre corse. Regolare il servizio di Alilaguna e della linea 16, mentre sono stati garantiti i servizi minimi di collegamento con le isole. L'agitazione sia in terraferma, sia in laguna durerà fino alle 24 del 28 gennaio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi sciopero dei trasporti Actv: autobus fermi, vaporetti a singhiozzo

VeneziaToday è in caricamento