menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero al petrolchimico Porto Marghera venerdì, portineria 9 bloccata dalle 6

Per i sindacati la ripresa del dialogo con le aziende finalizzata al rinnovo del contratto collettivo nazionale del settore coibenti è impossibile. Sigle Cgil, Cisl e Uil marciano unite

Sono determinati a farsi ricevere da Confindustria, dopo il blocco alla portineria 9 del petrolchimico di Porto Marghera, venerdì, lavoratori del settore coibenti e sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil. Marciano assieme nel Veneziano in occasione dello sciopero indetto a livello nazionale per il mancato rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro.

Non solo. I sindacati criticano da tempo l'atteggiamento della parte datoriale, che a loro dire avrebbe iniziato a mettere in discussione alcuni dei istituti basilari previsti dalla legislazione nazionale, come la malattia e altri, allo scopo di spostare sempre di più sul piano aziendale le relazioni industriali e lasciare maggiore campo libero alla dirigenza.

Ecco il testo della lettera inviata a Confindustria da Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil Venezia, decise ad incontrare Confindustria al Vega nella tarda mattinata di venerdì:

"A seguito del protrarsi della trattativa nazionale sul rinnovo contratto del settore coibenti, le rappresentanze sindacali sono a richiedere un incontro alla Vostra sede in data 7 aprile. Contemporaneamente sara? presente una delegazione del settore all’esterno dello Vostra sede dalle 10 alle 12, in attesa dell’ esito dell’ incontro che chiediamo di programmare nello stesso orario. Pur sapendo che tra le aziende del settore nel territorio non sono presente Vostre associate, chiediamo una disponibilita? a ragionare sulla situazione di blocco delle trattative nazionali che vede impegnato da troppo tempo le associazioni di categoria, tra cui Anicta, vostra associata. Riteniamo che l’atteggiamento di quest’ ultima non sia per noi accettabile perche? mette in discussione elementi importanti del contratto e delle relazioni sindacali. Cordiali saluti."
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento