Cronaca

Proclamato uno sciopero di 24 ore dei trasporti pubblici

L'astensione, sostenuta dai sindacati Cub Trasporti e Usb Lavoro privato, è programmata per venerdì 17 settembre. I servizi garantiti di Actv

Un nuovo sciopero dei lavoratori di Actv, della durata di 24 ore, è proclamato per venerdì 17 settembre 2021: a promuoverlo è l’organizzazione sindacale Cub Trasporti, mentre Usb Lavoro privato aderisce nella stessa giornata ad uno sciopero nazionale del trasporto pubblico. Entrambe le iniziative potranno interessare il personale dei servizi navigazione, automobilistici e tranviari, con conseguenti disagi per l'utenza. Il people mover, invece, sarà regolarmente operativo. Di seguito le informazioni e i dettagli comunicati dall'azienda.

Navigazione

Saranno garantiti i servizi minimi di collegamento con le isole e principali terminal cittadini, mentre per la linea 17 ferry boat saranno garantite esclusivamente le seguenti corse riservate ai residenti: partenze da Lido San Nicolò per Tronchetto alle ore 06:40, 08:20, 10:00, 16:40, 18:20 e 20:00; partenze da Tronchetto per Lido S. Nicolò alle ore 07:30, 09:10, 10:50, 15:50, 17:30 e 19:10.

La prenotazione è obbligatoria, anche per la clientela diversamente abile, per poter accedere al servizio di trasporto nella giornata di sciopero e va effettuata entro e non oltre le ore 23:59 del 16 settembre tramite i siti www.avmspa.it e www.actv.it (Servizi al Cliente // Prenotazioni) o tramite call center Dime 041 041, secondo gli orari di apertura.

Tram e autobus

Durante lo sciopero saranno garantiti i servizi tranviari e automobilistici urbani ed extraurbani con le seguenti modalità:

  • dalle ore 06:00 alle ore 08:59 e dalle ore 16:30 alle ore 19:29 - ALERT: gli orari indicati fanno riferimento a rientro e uscita dei mezzi dai depositi aziendali, la regolarità del servizio sarà dunque garantita secondo i necessari tempi di trasferimento
  • il servizio del giorno 16 settembre terminerà regolarmente alle ore 02:30 del 17 settembre per poi riprendere alle ore 03:30 del giorno 18 settembre Le linee N1 e N2 non saranno quindi garantite nella notte tra il 17 e il 18 settembre.

Lido e Pellestrina

Durante lo sciopero saranno garantiti i servizi automobilistici di Lido e Pellestrina con le seguenti modalità:

  • dalle ore 06:00 alle ore 08:59 e dalle ore 16:30 alle ore 19:29 - ALERT: gli orari indicati fanno riferimento a rientro e uscita dei mezzi dai depositi aziendali, la regolarità del servizio sarà dunque garantita secondo i necessari tempi di trasferimento
  • saranno inoltre garantite le seguenti corse delle linee N e 11 automobilistica - da Lido SME per Pellestrina 04:26(N), 05:05(N), 05:50, 06:20, 06:55, 07:25, 07:55, 08:30, 09:30, 10:30, 14:10, 14:40, 15:40; 16:10, 16:40, 17:10, 17:40, 18:40 e 19:40  | da Pellestrina per Lido SME 00:15(N), 05:20(N), 06:05, 06:40, 07:10, 07:45, 08:15, 08:40 (limitato Santa Maria del Mare), 09:20, 10:20, 11:20, 14:55 (limitata Santa Maria del Mare), 15:30, 16:30, 17:00, 17:30, 18:00 (limitata Santa Maria del Mare), 18:30, 19:30 e 2025
  • saranno invece sospese le seguenti corse - il giorno 16 settembre linea A Faro Rocchetta - Lido SME delle ore 23:16 | Lido SME - Piazzale Ravà - Lido SME delle ore 23:43 | il giorno 17 settembre linea N Faro Rocchetta - Lido SME delle ore 00:11 | Lido SME - Faro Rocchetta delle ore 00:46 | Faro Rocchetta - Lido SME delle ore 01:10.

La protesta di Cub Trasporti riguarda una serie di temi di scontro relativi alle condizioni di lavoro: il persistere e l’aggravamento dei turni monta e smonta, le soste fisiologiche in zone prive di servizi igienici, la situazione manutentiva dei mezzi, la sanificazione giornaliera, il sub affidamento di alcune linee, le criticità determinate dalla disdetta degli accordi di secondo livello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proclamato uno sciopero di 24 ore dei trasporti pubblici

VeneziaToday è in caricamento