menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero Actv: la città supera la protesta, ora arrivano i temporali

Non si sarebbero segnalate criticità a Venezia e Mestre dalle 10 alle 13, quando i lavoratori dell'azienda di trasporti hanno incrociato le braccia. La prossima "prova"? L'arrivo del maltempo

Alle 13 si è concluso lo sciopero dei dipendenti Actv che per tre ore hanno incrociato le braccia per protestare contro la difficile situazione dell'azienda, alle prese con tagli di bilancio e di corse. Nonostante le previsioni preoccupanti, specie per il concomitante primo giorno di scuola, non si sarebbero segnalate "a caldo" criticità particolari.

 

Qualche rallentamento sul ponte della Libertà, dovuto a una mole superiore di automobilisti che per raggiungere il centro storico lagunare si sono messi alla guida, ma poco più. L'adesione all'agitazione, per i cui dati bisognerà attendere fino a poco prima delle 15, sarebbe stata sensibile, anche se non con percentuali "bulgare".

 

Alcuni autobus, infatti, sono stati visti circolare per Mestre, e non sono mancati anche alcuni vaporetti a Venezia. La prossima prova da superare per la città è il previsto maltempo annunciato per il pomeriggio e la sera, con forti temporali che potrebbero abbattersi dal cielo. Già nel Portogruarese stamattina si sono registrati i primi danni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento