Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Sciopero trasporti oggi a Venezia: vaporetti, autobus e treni a rischio

I pullman Actv circoleranno in fascia protetta, dalle 6 alle 9 e dalle 16.30 alle 19.30, garantiti servizi minimi di navigazione per il collegamento con le isole. Disagi per chi sceglie la ferrovia

Sciopero generale di 24 ore indetto dal coordinamento nazionale sindacati di base per oggi, 22 giugno, per esprimere il dissenso contro la manovra economica del governo Monti. L'organizzazione sindacale Usb Lavoro Privato Venezia ha comunicato la propria adesione.

Lo sciopero interesserà il personale Actv dei settori navigazione e automobilistico e il personale Vela (che gestisce l'attività commerciale Actv), per questo i servizi di trasporto e di biglietteria e call center (041.2424) Hellovenezia potrebbero non essere garantiti o subire delle irregolarità per l'intera giornata.

Come di consueto, nel settore navigazione saranno garantiti i servizi minimi di collegamento con le isole e nel settore automobilistico gli autobus circoleranno nelle fasce protette, dalle 6 alle 9 e dalle 16.30 alle 19.30.

Gli utenti possono acquistare i biglietti del servizio di trasporto pubblico Actv nelle rivendite autorizzate, a bordo dei mezzi o utilizzando le biglietterie automatiche presenti nei seguenti approdi: San Zaccaria Danieli, San Zaccaria Pietà, San Marco Vallaresso, San Marco Giardinetti, Rialto, Ferrovia Scalzi, Piazzale Roma Santa Chiara, Piazzale Roma  Garage ASM, Chioggia Vigo, San Marcuola, Zattere, Arsenale, Ca' d'Oro, San Tomà, Lido Santa Maria Elisabetta, Punta Sabbioni, Burano, nonchè all' Aeroporto e all' Ospedale dell'Angelo.

Per ulteriori informazioni sulle linee disponibili, è possibile consultare la locandina presente sul sito dell'Actv.

Si prevedono disagi, dunque, per lavoratori e studenti (non molti, vista la fine dell'anno scolastico) che sono soliti muoversi utilizzando i mezzi pubblici, spesso indispensabili per raggiungere determinati punti del territorio lagunare.

Un'alternativa utile sarà ripiegare sul treno, anche se lo sciopero riguarderà anche il trasporto ferroviario. Il sindacato Orsa (Organizzazione Sindacati Autonomi e di base del comparti trasporti e delle ferrovie dello Stato), però, ha deciso di annullare l'agitazione, lasciando a Cub (Confederazione Unitaria di Base) e Usb (Unione Sindacale di Base) la paternità dell'iniziativa. Il personale addetto alla circolazione dei treni sarà interessato dallo sciopero a partire dalle ore 21 di giovedì 21 giugno, fino alle 21 di venerdì 22 giugno. La circolazione dei treni nazionali e regionali (con la sola eccezione dell'Emilia Romagna) potrebbe, dunque, subire variazioni.

Anche in questo caso, per ulteriori informazioni, è possibile consultare le tabelle delle modifiche alla circolazione sul sito di FS.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero trasporti oggi a Venezia: vaporetti, autobus e treni a rischio

VeneziaToday è in caricamento