Sciopero dei treni, personale con le braccia incrociate per 24 ore

L'agitazione sindacale durerà dalle 21 di sabato 14 alle 21 di domenica 15 marzo. Possibili disagi e cancellazioni, le Frecce saranno regolari

Con una nota diffusa lunedì la società Ferrovie dello Stato Italiane comunica che è stato proclamato uno sciopero dell'intera rete del personale del Gruppo FS Italiane dalle 21 di sabato 14 alle 21 di domenica 15 marzo.

Sono coinvolte tutte le linee ferroviarie della penisola, potrebbero quindi verificarsi disagi e ritardi sui convogli normalmente in transito. Lo sciopero è stato indetto dalle sigle sindacali USB (unione sindacale di base - lavoro privato) e CAT (coordinamento autorganizzato trasporti).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’astensione dal lavoro non coinvolge le Frecce di Trenitalia, che circoleranno regolarmente. Saranno garantiti i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'orario ufficiale di Trenitalia e sul sito trenitalia.com nella sezione "in caso di sciopero". Alcuni treni Intercity che non rientrano tra quelli "garantiti" e alcuni convogli regionali potranno invece essere cancellati o limitati nel percorso. Per quanto riguarda i treni locali, la domenica non sono garantiti i servizi essenziali. Informazioni sui collegamenti e servizi anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane, FSNEWS.it, la radio web FSNEWS Radio e l’account twitter @fsnews_it.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

Torna su
VeneziaToday è in caricamento