rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Mestre Centro / Via Palazzo

La protesta degli uffici Anagrafe: «Impossibile fare pratiche in così pochi»

I dipendenti tornano in sciopero con presidio venerdì al Municipio di via Palazzo a Mestre. «Non riusciamo a mandare avanti le prestazioni nei tempi richiesti». I dipendenti hanno restituito le deleghe al Prefetto

Il personale degli uffici Anagrafe e Stato civile a Venezia torna in sciopero venerdì, con un presidio a mezzogiorno al Municipio in via Palazzo a Mestre. 

Rsu e sindacati Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Csa hanno indetto l'astensione, spiegano Gianpiero Bulla (Rsu), Daniele Giordano (Fp Cgil), Armando Genovese (Cisl Fp), Mario Ragno (Uil Fpl) e Luca Rocco (Csa), «costretti dalle gravi carenze di personale che vanno avanti da anni e dall'impossibilità di erogare le prestazioni nei tempi richiesti. Non c'è collaborazione da parte dell'Amministrazione comunale nel risolvere la situazione e questo ha portato il personale dei servizi a scrivere al Prefetto per restituire le deleghe previste dalla legge».

Dipendenti e organizzazioni sindacali respingono il punto di vista dell’assessore al Personale Laura Besio. «Non è vero che la digitalizzazione ha snellito le code e velocizzato le procedure. Non basta utilizzare terminologie con rimandi smart e 2 punto zero - affermano - se poi non si hanno riscontri positivi. A noi, ad esempio, risulta che i certificati online per i cittadini stranieri non vengano considerati dalla questura o dai notai perché privi della firma originale dell’ufficiale d’Anagrafe. Inoltre la digitalizzazione di alcuni servizi non esenta l’ufficiale d’anagrafe dal controllo dei dati inseriti». Questi i numeri relativi al personale in servizio per le sigle: «si è passati dai 120 addetti del 2015 ai 104 del 2022, dotazione organica assolutamente insufficiente e che la giunta non vuole rafforzare. Per questo lo sciopero, per far emergere quello che sta accadendo e far capire ai cittadini di chi sono le responsabilità di eventuali disagi e disservizi».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La protesta degli uffici Anagrafe: «Impossibile fare pratiche in così pochi»

VeneziaToday è in caricamento