menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli operatori Veritas scioperano e la spazzatura rimane fuori dalla porta

Molti cittadini non erano a conoscenza dell'agitazione di stamattina contro le liberalizzazioni volute dal governo Monti. Un corteo di circa 200 persone ha protestato per le calli di Venezia

Dal 9 marzo scorso gli operatori Veritas sono in agitazione, e Venezia, comprese tutte le altre zone della provincia coperte dall'azienda, ne ha subito risentito. Lo sciopero, infatti, ha colto di sorpresa molti cittadini lagunari, che non ne sapevano nulla. Oltre all'inevitabile disagio derivante dalla mancanza dei servizi, o comunque dalla loro minor presenza, le lamentele hanno messo nel mirino anche la scarsa comunicazione del Comune, che non avrebbe avvisato con la dovuta tempestività della "situazione d'emergenza".

 

Stamattina un corteo di circa duecento addetti è partito da piazzale Roma per terminare in campo Manin, vicino a San Marco, per protestare contro le liberalizzazioni decise dal governo Monti, aderendo alla giornata di sciopero indetta da Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Fiadel a livello nazionale.

Il settore, secondo una nota di Fit Cisl, sarebbe già messo a dura prova dai tagli del governo, determinando l'impossibilità di effettuare gli investimenti necessari. A ciò si aggiungerebbe la liberalizzazione di tutti i servizi pubblici. La preoccupazione dei lavoratori, infatti, è che le poche regole certe in fatto di esternalizzazioni dei servizi possano nascondere "trappole" future. "Chiediamo regole certe - spiega Maurizio Fonti, segretario regionale Fit Cisl - e che vengano mantenuti i contratti nazionali, a garanzia dei lavoratori e dei cittadini".

 

Intanto la raccolta porta a porta in molte zone del Veneziano stamattina non è stata effettuata. La gente, non a conoscenza dello sciopero, ha lasciato i propri sacchetti fuori dalla porta, chiedendosi come mai nessuno sia venuto a prelevarli. In una nota Veritas ha invitato tutti i cittadini a collaborare "non abbandonando rifiuti in strada".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento