Cronaca Marghera / Via della Chimica

Sciopero Versalis, code e rallentamenti verso Malcontenta e via della Chimica

Disagi e code sulla rotatoria della Romea e in via Padana. Traffico rallentato dalle 7 fino alle 8.30 di lunedì mattina per il volantinaggio all'ingresso della portineria 9 del Petrolchimico

Lo sciopero di 8 ore in Versalis a Porto Marghera contro la chiusura del cracking ha causato disagi e rallentamenti al traffico dalle 7 del mattino di lunedì 10 maggio, verso l'interporto e sulla rotonda della Romea in direzione Interporto. Mezzi pesanti rallentati allo svincolo verso Malcontenta e via della Chimica. Il volantinaggio all'ingresso della portineria 9 del Petrolchimico è continuato fino alle 8.30. Ritardi sulle linee dei mezzi Actv 43, 53 e sull'extraurbana 53E. «La chiusura degli impianti produttivi è il primo passo per il definitivo declino della chimica di base in Italia e l'inizio dello smantellamento del petrolchimico a partire dal Consorzio servizi Porto Marghera (Spm) - si legge nei manifesti - La riconversione non si fa chiudendo gli impianti ma riconmvertendoli e innovandoli come nel resto d'Europa».

Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil le sigle che hanno indetto presidio e astensione, mentre nei giorni scorsi la Rsu aveva mandato al minimo produttivo gli impianti. «Sotto l'aspetto occupazionale i conti dell'Eni non tornano, perederemo almeno 50 posti di lavoro diretto e preoccupano le ripercussioni che la chiusura degli impianti potrà avere sugli indiretti». Alle 10 è prevista un'assemblea al capannone del Petrolchimico, a Marghera, mentre mercoledì 12 maggio ci sarà la proma convocazione del tavolo della chimica di base al Mise (ministero dello Sviluppo economico).

«Nell’ultimo question time al Senato, con interrogazione sul futuro di Porto Marghera e del quadrilatero della chimica, avevamo chiesto la convocazione di un tavolo con un impegno diretto del governo - scrivono i senatori Simona Malpezzi, presidente del gruppo del Pd, Andrea Ferrazzi, capogruppo dem nella commissione Ambiente e Paola Boldrini, vicepresidente della commissione Sanità -. Ringraziamo il governo per questo primo passo, di cui siamo molto soddisfatti». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Versalis, code e rallentamenti verso Malcontenta e via della Chimica

VeneziaToday è in caricamento