Criminale in motorino scippa e ferisce una donna in bicicletta

Venerdì mattina a Ballò l'aggressione: rubata una borsetta. Sul caso indagano i carabinieri di Mirano, che però non hanno molti elementi in mano

Ancora uno scippo lungo le strade della provincia, questa volta è successo a Ballò, dove una donna è stata derubata e spinta a terra mentre pedalava a bordo carreggiata. La 31enne in bicicletta è stata strattonata e fatta ruzzolare sull'asfalto, il suo assalitore invece, con un'accelerata del suo motorino, è riuscito a sgommare via e far perdere le sue tracce.

ALLE SPALLE – L'episodio si sarebbe consumato venerdì mattina, intorno alle 10, stando a quanto racconta la Nuova Venezia: la donna procedeva in bicicletta lungo via Ballò, nella frazione omonima di Mirano, quando, all'altezza del civico 53, a pochi passi dalla chiesa, uno scooter le si è avvicinato da tergo; il motorino, condotto da un uomo il cui volto era completamente celato dalla visiera scura del casco, si è affiancato alla bici e in pochi secondi il malvivente ha rubato con uno strattone la borsetta della donna, facendola precipitare a terra, poi il criminale ha dato gas ed è scappato verso via Stazione. La denuncia della 31enne è stata raccolta dai carabinieri di Mirano, ma del delinquente nessuna traccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: altri due al Civile di Venezia. Aggiornamenti

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Coronavirus: quali sono i sintomi e come comportarsi in caso di contagio

  • Coronavirus: «Tutti gli ospedali si preparino»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento