menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ora torno a casa", ma scompare nel nulla: ricerche sul Tagliamento

Apprensione per le sorti di un 39enne di San Michele al Tagliamento. Domenica è sparito dopo un'uscita in bici con un amico fino a Latisana

Aveva detto al telefono alla sorella che sarebbe tornato a casa a San Michele al Tagliamento. Purtroppo però nessuno l'ha più visto. C'è grande apprensione per le sorti di un 39enne residente a San Michele al Tagliamento scomparso nel nulla la sera di domenica, quando era uscito in bicicletta assieme a un amico per raggiungere un locale a Latisana, in Friuli. La coppia si sarebbe trattenuta a lungo nel locale, dopodiché la decisione di tornare verso le rispettive abitazioni. Visto che le ore passavano, la sorella dello scomparso l'avrebbe contattato al cellulare, chiedendo che intenzioni avesse. Il 39enne, di origini moldave e ospitato dalla parente, ha risposto tranquillamente, spiegando che di lì a poco si sarebbe messo in marcia.

Dopo la denuncia di scomparsa della donna subito si è messa in moto la macchina delle ricerche, sospese alle 19 di martedì per poi riprendere mercoledì mattina: i vigili del fuoco hanno spostato a San Michele al Tagliamento il loro posto avanzato di comando, ma il territorio martedì mattina è stato battuto palmo a palmo anche dagli uomini della protezione civile, dai carabinieri e dalle altre forze dell'ordine. L'ipotesi che sta prendendo piede, senza tralasciare le altre, è che l'uomo possa avere avuto un bisogno fisiologico impellente e si sia avvicinato così al Tagliamento. Dopodiché, forse per un malore o un incidente che ha causato un'improvvisa perdita d'equilibrio, il ciclista sarebbe potuto cadere nel fiume che segna il confine tra Veneto e Friuli. Per questo sul posto ci sono anche i sommozzatori dei pompieri, che hanno utilizzato anche i gommoni.

Setacciati naturalmente pure i campi circostanti, avvalendosi dell'elicottero dei vigili del fuoco, in cerca di possibili tracce del passaggio dell'uomo, che aveva anche qualche sofferenza a livello cardiaco. Pochi gli elementi che ha potuto fornire l'amico: l'ultima volta che ha visto il compare sarebbe stato a Latisana. Le ricerche lunedì sono continuate fino a notte anche con le termocamere, per poi riprendere alle prime luci della mattinata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento