menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova stella, la proposta: "Martina, come la neonata abbandonata"

Il gruppo astrofili di S.M. di Sala ha individuato un corpo celeste mai avvistato. In città si propone di chiamarlo come la bimba lasciata davanti alla canonica

Una scoperta eccezionale, riuscita agli astrofili di Santa Maria di Sala negli stessi giorni in cui qualcos'altro di eccezionale avveniva nel piccolo centro del Miranese: il ritrovamento di una neonata abbandonata sulla porta della canonica del paese, recuperata da don Paolo Cecchetto e poi portata all'ospedale di Mirano. Era maggio quando gli studiosi del gruppo "Galileo Galilei", dopo una lunga serie di osservazioni al telescopio, hanno confermato di aver individuato nel profondo dello spazio una stella variabile che nessuno sulla Terra aveva ancora mai visto. E ora, dato che la bimba salvata era stata chiamata Martina, molte persone in città propongono di battezzare la nuova stella con lo stesso nome in onore della piccola.

Gli esperti salesi sono riusciti a ricostruire le caratteristiche del corpo celeste grazie a centinaia di ore di osservazione e migliaia di immagini. Infine, il l 23 agosto, l’International Variable Star Index ha confermato la scoperta e l'ha pubblicata nel catalogo mondiale delle stelle variabili. La stella, che si trova nella costellazione di Ercole, ha preso il nome ufficiale di GSC 03089-01125.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento