Scoppio in un'abitazione, ferita la proprietaria

Giovedì mattina verso le 7 allertati i vigili del fuoco. Le squadre sul posto per l'accertamento dell'origine dell'esplosione

Foto dei vigili del fuoco

Sono in corso gli accertamenti delle squadre dei vigili del fuoco su un'esplosione avvenuta in un'abitazione di San Michele al Tagliamento intorno alle 7 di stamattina, 13 agosto. All'interno dell'immobile, in via Malamocco 55, in località Cesarolo, c'era la proprietaria, una signora di 70 anni che è rimasta ustionata e per le ferite riportate è stata trasferita all'ospedale di Udine. Quando i pompieri sono arrivati sul posto l'hanno aiutata ad uscire di casa e l'hanno consegnata alle cure del 118. Assieme a lei c'era il marito, il quale invece è incolume.

Non si conosce ancora l'origine della deflagrazione, ma è probabile che sia scaturita da una fuga di gas e che il primo scoppio sia avvenuto in cucina. L'odore di gas è stato percepito anche dalla settantenne nel momento in cui si è svegliata: pochi istanti dopo c'è stato l'innesco dell'esplosione.  L'immobile è in parte inagibile ma non ha subito danni statici, ora è sotto sequestro. Partecipano alle indagini anche i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento