rotate-mobile
Cronaca

Abbronzatura estiva, scottature: un pericolo per la pelle. Il vademecum dell'Ulss3 VIDEO

"Prendi il sole con la testa" è lo slogan del filmato dedicato ai rischi di un’esposizione eccessiva o non protetta ai raggi solari. Giovedì all’Ospedale di Mirano 'Giornata della Salute'

Quest'estate evita le scottature e prendi il sole con la testa: è lo slogan del nuovo “Minivideo della Salute” dell’Ulss 3 Serenissima. Il nuovo filmato animato è dedicato ai rischi di un’esposizione eccessiva o non protetta ai raggi solari, che può portare a patologie anche gravi quali il melanoma. Sull’argomento, annunciata proprio dal minivideo, si svolgerà giovedì all’Ospedale di Mirano, una “Giornata della Salute” aperta al pubblico con gli esperti dell’Ulss 3 Serenissima.

L’esposizione al sole non è un fattore neutro e come il sole stesso può diventare un nemico, anche pericoloso. Se “preso” alla leggera, il sole può provocare invecchiamento cutaneo, eritemi solari, danni al Dna e chi non assume le dovute precauzioni rischia di ammalarsi di tumori della pelle, come il melanona. Una particolare attenzione va dedicata ai nei – spiegano gli specialisti  – che vanno tenuti sotto controllo. Il “minivideo”, online sugli schermi delle strutture dell’Ulss 3, e a disposizione sulla pagina Fb del direttore generale, Giuseppe Dal Ben. “Siamo impegnati ad utilizzare ogni canale per raccontare agli utenti le regole della prevenzione e le opportunità offerte dal Servizio Sanitario - spiega il direttore - . Lo facciamo con le notizie pubblicate sui siti, con le nostre newsletter, con la pagina Fecebook, con le informazioni che veicoliamo grazie alla collaborazione dei quotidiani e delle televisioni. Questi nostri ‘Minivideo della Salute’ guardano in particolare a un pubblico ‘nuovo’ ma sempre più importante, quello dei social network”.
 

I “Minivideo della Salute” sono brevi filmati in cui si incrociano animazione e testo, con una grafica coerente, che richiama le altre iniziative di comunicazione dell’Ulss 3 Serenissima. Il primo dei “minivideo della Salute” è stato dedicato al tema degli screening oncologici, il secondo “minivideo” ha affrontato il tema della vaccinazione, il terzo racconta l’importanza del “Trauma Team” che opera all’Ospedale dell’Angelo sulle vittime di gravi incidenti e salva ogni anno decine di vite, e il quarto è stato dedicato alle Medicine di Gruppo Integrate.

L’Azienda sanitaria veneziana è da anni impegnata con un ciclo di incontri sul territorio, intitolato “Giornate della Salute”, che è stato recentemente premiato a livello nazionale come pregevole iniziativa di “umanizzazione”; con i “Minivideo della Salute” ha inteso darsi lo stesso obiettivo e lo stesso impegno, pur in un settore diverso della comunicazione: essere presente con equilibrio, con chiarezza, con continuità, spiegando la ricchezza del servizio sanitario anche di fronte a certa disinformazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbronzatura estiva, scottature: un pericolo per la pelle. Il vademecum dell'Ulss3 VIDEO

VeneziaToday è in caricamento