rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

“Russo mafiò”: scritta intimidatoria per il noto imprenditore isolano

Realizzata con della vernice rossa, è stata individuata sull'asfalto di via Doge Michiel al Lido di Venezia, a pochi metri dall'azienda edile dell'uomo, che si dichiara sorpreso e amareggiato

Una scritta realizzata con della vernice rossa sull'asfalto di via Doge Michiel al Lido di Venezia, a pochi metri dalla sede dell’azienda edile facente capo a Teodoro Russo. Ha sorpreso non poco i passanti quel “Russo mafiò” rivolto al noto imprenditore isolano di origine romana, titolare della Dogale costruzioni, dell’hotel Russo e dell’albergo Ausonia & Hungaria, sul Gran viale.

Dal canto suo, egli si è dichiarato sorpreso e amareggiato, incapace di comprendere le motivazioni di un simile gesto, non avendo nemici ed essendo uno dei pochi imprenditori dell’isola che ancora continua ad assumere personale del posto. Ora fuori città, è stato informato dell’accaduto dal figlio e ha fatto sapere di voler sporgere denuncia, non appena rientrerà.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Russo mafiò”: scritta intimidatoria per il noto imprenditore isolano

VeneziaToday è in caricamento