rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Marghera

Il Mite approva la seconda darsena del terminal Fusina

Di Blasio: più ricettività per i container, ma anche per le crociere

Il Mite, ministero della transizione ecologica, ha approvato la messa in esercizio della darsena sud del terminal di Fusina, nel porto di Venezia. A renderlo noto è l'Autorità portuale: si tratta della seconda darsena del terminal, la cui costruzione era stata completata in conformità al progetto già valutato positivamente con Via (valutazione di impatto ambientale) nel 2012 ma i cui lavori si erano conclusi dopo la scadenza dei termini di validità quinquennali della certificazione.

«Un’ottima notizia – commenta il presidente del porto, Fulvio Lino Di Blasio – perché ci consente di raddoppiare da subito le banchine, che da 2 passano a 4, sviluppando la vocazione di Fusina per il traffico ro/ro, mettendo pienamente a frutto la collocazione del terminal nella rete delle autostrade del mare e potenziando l’intermodalità mare/ferro grazie alla presenza di quattro binari ferroviari».

Non solo: la disponibilità di due ulteriori banchine nel sistema portuale «ci permette di aumentare la ricettività rispetto al traffico crocieristico, nell’ottica di un ampliamento degli approdi diffusi e di ridurre al minimo le possibili interferenze del traffico passeggeri con il traffico merci». Così «il porto risponde alle istanze delle compagnie e degli operatori del settore crocieristico che non hanno mai smesso di considerare Venezia, destinazione di richiamo mondiale, come porto hub di riferimento per il Mare Adriatico e per le crociere nel Mediterraneo».

«Quella di Fusina è anche una storia di recupero ambientale di successo – aggiunge Di Blasio – che ha visto l’Autorità impegnata nella valorizzazione e nella bonifica di un’area interessata per oltre 30 anni dalla produzione di alluminio primario: un esempio di rigenerazione e rinnovamento».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Mite approva la seconda darsena del terminal Fusina

VeneziaToday è in caricamento