menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sedicenne palpeggiata ai giardini, chiede aiuto. Aggressore in fuga

Il fatto è successo qualche giorno fa. Avvicinata mentre era da sola, la giovane sarebbe stata molestata da un ragazzo di colore, forse di origine sengalese

Si trovava ai giardini, quando è stata molestata. Come riporta il Gazzettino, la disavventura è capitata ad una 16enne di Mestre, mentre si trovava nelle vicinanze dei giardini di via Einaudi, all'angolo di piazzale Candiani. Un ragazzo di colore, probabilmente senegalese, approfittando di un momento in cui la giovane non aveva compagnia, si sarebbe avvicinato con un pretesto, per chiederle un'informazione. Credendolo in buona fede, la ragazzina gli avrebbe prestato attenzione, finendo vittima dei suoi scopi lussuriosi.

Il ragazzo avrebbe cominciato a palpeggiarla pesantemente specialmente al seno, fino a quando la 16enne sarebbe riuscita a divincolarsi, invocando aiuto. Le urla avrebbero quindi attirato le attenzioni di un suo amico, che si sarebbe poi messo alle calcagna del molestatore, rincorrendolo fino a perderne le tracce all'altezza dell'Umberto I, in via Circonvallazione.

Alcuni passanti, nel frattempo, avrebbero chiamato il 113, giunto sul posto immediatamente con una pattuglia. Gli agenti si sono sincerati subito della condizione della giovane, tranquillizzandola e chiamando subito i propri genitori. Poi è scattata la caccia all'uomo, che per il momento non ha dato alcun frutto. Oltre alla testimonianze dei giovani, le telecamere della rete di videosorveglianza comunale potrebbero aver ripreso qualche dettaglio interessante per gli scopi investigativi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento