menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Immagini pedopornografiche nel cellulare, segretario d'asilo nei guai

Il telefono dell'uomo era stato controllato per un caso di appropriazione indebita, ma i finanzieri hanno scoperto qualcosa di più inquietante

I finanzieri cercavano indizi su un caso di una presunta truffa ai danni di un asilo, ma hanno finito con l'arrestare l'ex segretario della struttura con l'accusa di detenzione di materiale pedopornografico. Le indagini delle Fiamme gialle di Portogruaro erano infatti partite per accertare i conti dell'asilo "Maria Bazzana" di San Michele al Tagliamento, ma tra una perquisizione domiciliare e un controllo sui cellulari è emerso qualcosa di ben diverso.

FOTO COMPROMETTENTI - Ad inguaiare il 62enne di San Michele sono state proprio alcune foto presenti nel telefonino, posto sotto scansione per cercare indizi che facessero luce sul caso di appropriazione indebita. Le immagini, stando a quanto riporta il Gazzettino, ritraevano le parti intime di una ragazzina, identificata immediatamente come una 14enne del luogo. I finanzieri si sono immediatamente accertati che le foto non fossero state scattate all'interno dell'asilo, poi, per scongiurare il rischio di prove inquinate, il magistrato ha disposto l'incarcerazione dell'ex segretario. Per i famigliari dell'arrestato si tratterebbe solo di alcune immagini dei nipoti, fotografati in costume sulla spiaggia, ma l'opinione degli inquirenti è diversa ed attualmente il telefonino resta sotto esame dell'autorità giudiziaria. Il caso ora è in mano agli uffici di Pordenone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento