menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sei "new entry" per la questura, arrivano i nuovi commissari capo

Stamattina il loro primo approccio con la realtà lavorativa lagunare. Ad accoglierli nella sede di Santa Chiara il questore Fulvio Della Rocca, che ha formulato loro il benvenuto

Sono sei i nuovi funzionari (con il grado di commissario capo) che il ministero dell’Interno ha assegnato alla polizia veneziana. I giovani commissari capo hanno terminato il 100esimo corso biennale di formazione lo scorso 29 dicembre, tenutosi alla Scuola Superiore di Polizia a Roma. Cinque di loro sono stati destinati alla questura di Venezia, mentre uno ha preso servizio al compartimento della polizia postale di via Cappelletto a Mestre.
    
I loro nomi:

- Dottor Luca Miori, trevigiano di 39 anni, è laureato in giurisprudenza all’università di Padova, e ha ottenuto un master in Criminologia e intelligence; già appartenente all’amministrazione della polizia di Stato dal 1999, era ispettore in servizio a Brescia quando ha vinto il concorso per funzionario;
- Dottoressa Marina Sestili, 34 anni, di Roma. E' avvocato e si è laureata alla L.U.I.S.S. di Roma.
- Dottoressa Claudia Abbamondi, classe 1982, originaria di Napoli, laureata in giurisprudenza all’università “Federico II” della città partenopea, avvocato con specializzazione post laurea in professioni forensi conseguito nello stesso ateneo;
- Dottor Jacopo Ballarin, classe 1983, di Vittorio Veneto (Tv); laureato in giurisprudenza, all’università di Padova;
- Dottoressa Sara Bellantoni, nata a Napoli 28 anni fa, è laureata in Giurisprudenza all’università Federico II di Napoli:

Per i commissari Ballarin e Miori, inoltre, non è proprio un primo ingresso nella questura lagunare: hanno infatti già frequentato gli uffici della caserma “Albanese” in occasione del tirocinio professionale.

Al compartimento della polizia postale di Venezia è giunta invece la dottoressa Michela Sambuchi, classe 1972, anche lei già appartenente alla polizia di Stato come ispettore e in servizio, negli anni scorsi, a Verbania e Siena. La dottoressa, originaria di Perugia, è avvocato e si è laureata all’università del capoluogo umbro.

Nella giornata di oggi i nuovi funzionari hanno avuto i primi contatti con le diverse realtà lavorative dei diversi uffici della polizia lagunare, incontrando i dirigenti, i funzionari e, più in generale, tanti dei poliziotti in  servizio. Ad accoglierli nella sede di Santa Chiara il questore Fulvio Della Rocca che, nel dar loro il benvenuto, li ha introdotti alla specifica realtà della città lagunare e ha augurato a ciascuno di poter esprimere al meglio il proprio potenziale umano e professionale.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento