menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La carica degli stagionali, al Taliercio si presentano in 2.300

Per tutto lunedì si sono svolti i test attitudinali per la formazione delle liste di candidati per il posto di operatore ecologico o conducente mezzi

Grande folla tra il parcheggio e l'ingresso del palasport Taliercio per tutta la giornata di lunedì, ma stavolta non si tratta di supporters della Reyer Venezia, bensì dei candidati ammessi al test attitudinale messo a punto dalla società multiservizi Veritas per la formazione di due graduatorie in vista di un eventuale assunzione a  tempo determinato o come stagionale. Le posizioni in ballo sono quella di operatore ecologico e quella di conducente mezzi, in vista della bella stagione.

Dunque, stando alle liste diramate dalla società, i candidati che hanno avuto tutte le carte in regola per accedere alla selezione per operatore ecologico sono stati 450, per il conducente mezzi invece circa 1900. Numeri molto elevati, che hanno costretto gli organizzatori a suddividere le persone su più turni durante la giornata. Coloro che supereranno il test lo potranno fare solo "con riserva", visto che il possesso di tutti i requisiti obbligatori d'accesso dovrà sussistere per tutto l'iter delle selezioni. La prima prova, dunque, è costituita da una prova scritta, cui poi seguirà per i più meritevoli anche un test orale.  

Il bando interessa tutta la provincia, visto che a essere interessate sono anche le aziende Alisea e Asvo, che operano nel territorio jesolano e del Veneto Orientale. L'anno scorso furono circa 300 gli stagionali che vennero impiegati durante la bella stagione, coloro che hanno raggiunto il Taliercio lunedì si aspettano cifre simili. Inevitabile dunque che la concorrenza sia molto agguerrita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento