menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Selfie con l'amante a Venezia, la moglie lo scopre e divorzia

Errore di disattenzione fatale per un 50 enne toscano in "fuga d'amore", che ha pubblicato la foto su Facebook. La consorte lo stava facendo spiare

Un selfie con l'amante, una condivisione su Facebook et voilà, matrimonio rovinato: decisamente, non il modo più conveniente di usare le nuove tecnologie. Protagonista della vicenda un 50 enne di Lucca, di professione rappresentante. Che nei giorni scorsi si trovava a Venezia per passare qualche giorno in compagnia dell'amante, di vent'anni più giovane, in gran segreto.

O almeno così credeva: la moglie in realtà già da tempo sospettava dei comportamenti dell'uomo, tanto che si era rivolta a un'agenzia investigativa per svelarne le presunte tresche. E infatti quando il rappresentante si è recato a Venezia in dolce compagnia, con la scusa di un importante convegno di lavoro, era stato seguito a sua insaputa da una coppia di detective.

Il lavoro degli investigatori si è rivelato in un certo senso superfluo: il rappresentante, tutto preso dal "magico momento" in compagnia dell'amante, si è fatto un selfie mentre l'abbracciava appassionatamente in piazza San Marco. Poi, per errore, ha condiviso la foto su Facebook. Inutile cancellarla, perché ormai la legittima consorte l'aveva già vista: la prova del tradimento, spiattellata involontariamente sul social network più cliccato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento