Fermato con la droga e senza assicurazione. Arrivano moglie e figlia, multate pure loro

Un 40enne è stato bloccato a San Donà dopo un inseguimento. E' arrivata la compagna, anche lei sprovvista di assicurazione. Infine, la figlia. Staccati 26 verbali per 15mila euro

La droga sequestrata

Gli agenti gli hanno intimato l’alt ma lui, anziché accostare, ha premuto l’acceleratore dando il via a un rocambolesco inseguimento. Una fuga pericolosissima a folle velocità durante la quale ha imboccato diverse rotatorie contromano e ha urtato lo specchietto di un altro veicolo. Dopo venti minuti ha deciso di abbandonare la macchina, provando a far perdere le proprie tracce tra i campi, ma è stato fermato. Oltre ad avere con sé della droga, la monovolume che guidava non era assicurata. Così come quella della moglie, arrivata poco dopo e pure della figlia, giunta per ultima. Motivo per il quale la polizia locale di San Donà mercoledì pomeriggio ha staccato ben 26 multe nei confronti di un’unica famiglia. 

Aveva anche della droga

Tutto è cominciato quando una pattuglia ha notato la monovolume in precarie condizioni percorrere le strade della città del Piave. Il conducente, egiziano di 40 anni, è scappato dal posto di controllo ed è stato inseguito da due auto dei vigili urbani e da una gazzella dei carabinieri. Una volta arrivato in via Bogoni a Passarella di Sopra, ha abbandonato il veicolo ed è scappato nelle campagne, disfandosi di tre dosi di marijuana prima di essere fermato. L’uomo, che vive a Jesolo, è risultato anche senza patente. Guidava una macchina non assicurata di proprietà della moglie, italiana di 67 anni, e già sottoposta a sequestro amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Multe per 15mila euro

Poco dopo è stata chiamata sul posto la donna, arrivata con una vecchia utilitaria che ha ben pensato di parcheggiare poco distante, visto che nemmeno questa era assicurata. La donna ha esibito una patente scaduta nel 2017 e ha chiesto di assegnare la custodia del veicolo alla figlia, proprietaria del mezzo. Quest’ultima è arrivata a piedi. Insospettiti, gli agenti hanno controllato nelle vicinanze scoprendo che aveva parcheggiato a un chilometro di distanza, perché anche la sua auto, di proprietà di un cittadino romeno, non era assicurata. La figlia ha ammesso di averla da poco acquistata ma di non aver ancora eseguito la trascrizione del passaggio di proprietà. Una giustificazione che, comunque, non ha evitato la multa. In totale gli agenti hanno staccato verbali per 15mila euro decurtando 104 punti dalle varie patenti. L’uomo è stato anche denunciato per resistenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Bacaro chiuso 5 giorni per violazione delle norme anti-Covid

  • Dal primo giugno tutto il personale Actv torna in servizio

  • Casa del sesso in centro a Mestre: arrestata una donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento