rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
La testimonianza / Cannaregio

Gas tagliato senza preavviso, in quattro al freddo da tre giorni

La causa sarebbe un errore della compagnia di fornitura. Un grosso disagio per gli inquilini di un appartamento a Cannaregio, proprio in queste giornate di clima rigido

Quattro coinquilini veneziani rimasti improvvisamente senza gas, proprio nel pieno della stagione più fredda. Niente riscaldamento, acqua calda né la possibilità di cucinare, da ormai tre giorni. Succede in un appartamento a Cannaregio, in zona campo dei Mori. La società di distribuzione ha tagliato la fornitura il 18 gennaio, senza avvisare o dare spiegazioni. «Ho telefonato subito - racconta David Angeli, uno degli inquilini - e mi hanno risposto che siamo in morosità: ma non è vero, siamo in regola con i pagamenti. Alle mie proteste, infatti, gli addetti hanno verificato e ammesso l'errore».

Solo che la riattivazione dell'utenza non è automatica: «A quanto pare deve occuparsene Italgas, la società che gestisce la rete - spiega Angeli - ma per due giorni, nonostante le sollecitazioni, le chiamate e le mail, non siamo riusciti ad ottenere nulla. C'è un continuo rimpallo di responsabilità, e intanto noi restiamo al freddo». La vicenda sembra volgere a una risoluzione la mattina di venerdì 20 gennaio, ma qui arriva un'altra beffa: «Per riallacciare l'utenza vogliono che ci sia qualcuno in casa - dice Angeli - ma è la mattina di in un giorno feriale, siamo tutti al lavoro».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas tagliato senza preavviso, in quattro al freddo da tre giorni

VeneziaToday è in caricamento