menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza freddo per i senzatetto a Venezia, il Comune intensifica l'assistenza

34 posti letto a disposizione nel territorio veneziano per le persone che dormono per strada. Un furgone raccoglie i clochard e li porta al caldo, aumenta la distribuzione di bevande calde

Il freddo morde più del normale e i primi a farne le spese sono i senzatetto, tanto che il Comune di Venezia mette in campo una serie di azioni per potenziare l'assistenza a chi dorme per strada. "Alcuni non vogliono passare la notte all'interno delle strutture comunali - specifica Simone Venturini, assessore alle Politiche sociali - Per loro abbiamo intensificato la distribuzione di bevande calde e di coperte". Per gli altri i posti a disposizione sono 34, tutti nella Casa dell'ospitalità in via Santa Maria dei Battuti a Mestre: dieci in più di quelli destinati fino all'anno scorso all'accoglienza dei clochard.

All'interno gli ospiti hanno la possibilità di godere di pasti caldi e di un giaciglio, oltre che di docce con acqua calda. "È attivo un furgone - spiega Venturini - che raccoglie i senzatetto alle stazioni di Mestre e di Venezia Santa Lucia per accompagnarli nella struttura. A quelli che restano all'esterno vengono distribuiti anche dispositivi e kit salvacorpo. In queste notti particolarmente fredde abbiamo reso più frequenti i passaggi. Inoltre sono attive le reti di volontariato, la Croce Verde e la Croce Rossa".

Gli spazi dell'edificio comunque sono flessibili e all'occorrenza possono ospitare persone in più. Contemporaneamente sono attivi il centro diurno alla mensa di Ca' Letizia e il DropIn alla Giustizia, dove i senzatetto hanno la possibilità di recarsi una volta alla settimana per fare una doccia e lavare i propri abiti. Insomma, per il momento i servizi reggono nonostante il freddo eccezionale e la situazione resta monitorata passo passo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento