menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasconde un intero arsenale bellico in casa: sequestrati fucili, munizioni e 120 bombe

La scoperta è stata fatta venerdì mattina dai carabinieri di Eraclea, durante la perquisizione dell'abitazione di un ultrasessantenne con regolare porto d'armi per caccia e tiro al volo

Il sospetto era quello che occultasse illegalmente armi e munizioni da guerra di valore storico. Ed il presentimento non era affatto infondato. Nella mattinata di venerdì, i carabinieri di Eraclea, coordinati dal luogotenente Pasquale Tardio, hanno perquisito l'abitazione di un pensionato ultrasessantenne, noto collezionista d'armi, in possesso di regolare porto per uso caccia e tiro al volo.

Durante la perlustrazione, quello che si è presentato alla vista dei militari dell'arma è stato un vero e proprio arsenale bellico, esposto in bella vista in vetrine e scaffali in legno, in un garage adibito appositamente a museo personale. Altro materiale di natura bellica era invece tenuto nascosto all'interno di una casetta in legno, utilizzata come magazzino, nel giardino dell'abitazione. In totale, i carabinieri hanno rinvenuto un fucile dei primi anni del '900, 2 serbatoi, 15 baionette ed una daga, oltre a 120 bombe a mano inerti di vario tipo, di fabbricazione austriaca, tedesca e statunitense, risalenti al periodo delle due guerre mondiali. Molte le munizioni nascoste ancora funzionante, circa 2400.

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro dai militari, in attesa di una perizia tecnica, disposta dal sostituto procuratore di turno. Per il detentore dell’arsenale è scattato l’inevitabile deferimento all’autorità giudiziaria, per detenzione abusiva di armi e munizionamento da guerra. Le forze dell'ordine hanno inoltre già inoltrato richiesta alla Prefettura di Venezia di revocare all'uomo il titolo del porto d'armi per caccia e tiro al volo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento