Controlli dei carabinieri: due arresti per spaccio

Un 46enne teneva la marijuana in casa a Marcon. Da lui gli investigatori sono arrivati ad un "collega" trevigiano

I carabinieri di Mestre hanno sequestrato in tre diversi controlli circa un chilo di sostanze illegali, tra marijuana e hashish, arrestando due persone.

La prima operazione è avvenuta la sera del 12 ottobre, mentre i militari stavano pattugliando le zone del Terraglio, Favorita, Rampa Cavalcavia e il centro di Mestre. Nel corso della serata hanno intercettato un'auto con a bordo due persone, un italiano di 31 anni e un albanese di 21, pregiudicato. Viste le pattuglie, i due hanno lanciato dal finestrino un sacchetto che, recuperato, è risultato contenere un piccolo quantitavo di cocaina. Altra cocaina è stata trovata nel veicolo, assieme a circa due etti di marijuana. I due sono stati denunciati per il reato di possesso di droga ai fini di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Marcon è stato individuato uno "spacciatore insospettabile", un 46enne lombardo: i carabinieri lo tenevano d'occhio da alcuni giorni e lo hanno bloccato a Marghera, alla guida di un autocarro. L'uomo, nel tentativo di evitare il controllo, ha indicato ai militari un domicilio diverso dal suo, ma lo stratagemma non ha funzionato, dal momento che gli investigatori sapevano dove abita. Nella sua villetta di Marcon, con l'ausilio delle unità cinofile della polizia locale, sono stati trovati e sequestrati 7 etti di marijuana. L'uomo è stato portato in carcere. Da ulteriori indagini, a partire dai contatti del 46enne, gli investigatori sono arrivati fino a Ponzano Veneto (Treviso), nell'abitazione di un trevigiano di 45 anni che aveva altri due etti di hashish. Anche lui è stato trasferito al carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento