menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Merce sequestrata dalla polizia locale di Jesolo

Merce sequestrata dalla polizia locale di Jesolo

Spiagge Sicure 2018, stretta sul commercio abusivo: sequestrati oltre 15mila articoli

L'operazione è andata in scena giovedì su tutto il litorale del Veneziano. Servizio congiunto di polizia, carabinieri, polizia locale e guardia di finanza. Cinque le espulsioni

Cinque denunce e 5 cittadini extracomunitari espulsi. Cui si aggiungono il sequestro di 15.310 articoli, contraffatti (1.186 unità) e non (14.124). Sono i numeri dell'operazione "Spiagge Sicure 2018", promossa dal capo della Polizia il per il 2 agosto. Proprio nella giornata di giovedì è stata definita in Prefettura la strategia di azione congiunta tra polizia, carabinieri, polizia locale e guardia di finanza nei Comuni di Venezia, Caorle, Cavallino-Treporti, Eraclea, Jesolo e San Michele al Tagliamento. 

L'intervento diffuso sul litorale

L'intervento è stato articolato in modo tale da coprire tutte le fasi della filiera illecita del commercio dei prodotti contraffatti e ha riguardato il momento dell'offerta e della vendita della merce ai bagnanti ed ai turisti sulle spiagge. Il controllo è stato esteso anche al centro storico di Venezia, ad alcuni esercizi commerciali sulla terraferma, nonché nei punti di transito e di arrivo degli abusivi nelle predette località balneari. In tutto sono state 270 le unità delle forze dell'ordine mobilitate allo scopo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Marchio Igp per il vetro di Murano e il merletto di Burano

  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento