menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxisequestro all'aeroporto: scoperte 2.100 dosi di farmaci illegali cinesi

Nei guai una cittadina cinese residente nel Padovano. I prodotti, che con ogni probabilità sarebbero arrivati a camici bianchi suoi connazionali, erano sprovvisti di autorizzazioni mediche

I finanzieri della Compagnia di Tessera in collaborazione con i funzionari dell'Ufficio Doganale dell'aeroporto Marco Polo di Venezia hanno sequestrato oltre 2.100 dosi di medicinali provenienti dalla Cina, tutti sprovvisti delle previste prescrizioni mediche e delle autorizzazioni all'importazione.

L'attività di analisi e selezione dei turisti da controllare condotta dai militari e dai funzionari ha permesso di individuare tra le grandi quantità di merci movimentate in l'aeroporto quelle che, in base ai criteri di rischio, destavano i maggiori sospetti.

Sono state così trovate numerose fiale contenenti sostanze liquide finalizzate al trattamento terapeutico intensivo di importanti patologie di natura cardiaca, neurologica, renale, epatica e virale: tutti prodotti per i quali è rigorosamente obbligatoria la prescrizione medica.

Secondo i finanzieri tali medicinali costituiscono un potenziale rischio per la salute degli assuntori in quanto non testati e non approvati dalle competenti autorità farmaceutiche nazionali, europee e internazionali. Tra i principi attivi contenuti nei farmaci sequestrati spiccano l'adrenalina, il raceanisodamine cloridrato, il ribavirine ed il citicoline. In base ai principi attivi presenti, i medicinali sequestrati avrebbero potuto causare gravissime patologie. fino a diventare letali.

Il sequestro è stato effettuato nei confronti di una giovane cittadina cinese, residente in provincia di Padova, che aveva acquistato i prodotti per consegnarli, probabilmente, a medici suoi connazionali, come emergerebbe da documenti sequestrati nella casa della donna, che è stata denunciata. (ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Furgone e cabina dell'Enel in fiamme a Marcon

  • Cronaca

    Coronavirus, bollettino serale: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento