menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi sequestri della locale: abusivi sorpresi in bus con borse contraffatte per 10mila euro

La maxi operazione si è tenuta giovedì a Bibione, con 8 agenti in borghese. Nella boscaglia vicino l'arenile, gli agenti hanno rinvenuto merce taroccata per un valore di 5mila euro

Primo maxi sequestro di prodotti destinati alla vendita in spiaggia. Sono quelli trovati dalla polizia municipale di Jesolo all’interno dei bus pubblici che portano a Bibione, alla presenza dei venditori ambulanti che fingevano di non sapere di chi fosse la merce. Il risultato finale parla di 271 oggetti tra borse, asciugamani ed occhiali sequestrati.

Otto agenti in borghese, dalle 7 del mattino di giovedì, hanno atteso l’arrivo degli autobus all’ingresso di Bibione. "Gli agenti - spiega il dirigente Andrea Gallo - sono saliti qualche fermata prima della stazione bus sorprendendo a bordo, nascoste tra i sedili, decine di borse dei numerosi venditori trasportati che hanno preferito abbandonare la merce fingendo di non sapere nulla. Tutti i 12 cittadini extracomunitari sono stati comunque controllati risultando tutti in regola con il permesso di soggiorno. La merce è stata tutta recuperata e sequestrata e quasi 300 oggetti, per una valore di 10mila euro, sono stati tolti dal mercato illegale della spiaggia".

Ma non solo: l'operazione si è poi estesa nella boscaglia che costeggia l’arenile dove da qualche giorno erano stati notati strani movimento dei venditori. "In posti ben nascosti dalla vegetazione - continua Gallo - sono state rinvenute oltre quaranta borse, tutte con il marchio contraffatto per un valore di 5mila euro. Anche in questo caso gli oggetti sono stati sequestrati penalmente".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento