menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una parte dei rifiuti

Una parte dei rifiuti

Amianto, batterie, materiale edile: scoperta una maxi discarica a cielo aperto

Sotto sequestro un'area di 15mila metri quadri a Marghera. Il proprietario del terreno segnalato alla procura

Cinquecento metri cubi di rifiuti, pericolosi e non, tra cui lastre di amianto, batterie esauste, materiale ferroso e residui di demolizione di edifici. E' quanto hanno trovato i militari del nucleo polizia ambientale della guardia costiera di Venezia, insieme alla polizia locale e ai tecnici dell'Arpav a Marghera. Una discarica a cielo aperto completamente abusiva in un terreno di circa 15mila metri quadri. 

Il materiale rinvenuto risulta in parte inglobato nella vegetazione, a dimostrazione del fatto che la discarica sarebbe utilizzata da diverso tempo. Sulla base di questi accertamenti, l'intera area è stata quindi posta sotto sequestro e i proprietari dei terreni sono stati segnalati alla procura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento