rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Giocattoli al veleno, sequestrati prodotti carichi di cicloesanone

La segnalazione è partita dopo che una bimba entrata in contatto con il gioco ha manifestato un'eruzione cutanea. In Italia non esiste normativa

A seguito della dettagliata segnalazione di un cittadino, che aveva riscontrato un’eruzione cutanea sulla figlia, venuta a contatto con un gioco acquistato da un distributore automatico, il servizio vigilanza prodotti della Camera di Commercio di Venezia ha avviato le necessarie indagini per risalire al produttore e al distributore del prodotto. Gli ispettori sono quindi intervenuti su un deposito nel litorale veneziano, procedendo al sequestro cautelativo del prodotto segnalato.

LA SCOPERTA - Le successive indagini chimico fisiche, condotte sui campioni prelevati, eseguite presso un laboratorio accreditato, hanno rivelato un esito paradossale: nel giocattolo analizzato, la verifica di solventi residui ha infatti evidenziato la presenza di cicloesanone in una concentrazione pari a 4588 mg/kg, sostanza classificata al livello europeo come infiammabile e nociva per la salute. Sorprendentemente, nell’ordinamento italiano mancherebbe una norma specifica volta a regolamentare la concentrazione di questa sostanza: questo nonostante la presenza di cicloesanone sui giocattoli sia già stata a più riprese segnalata dalle competenti autorità europee nell’ambito del sistema Rapex.

LA SEGNALAZIONE - Il servizio vigilanza prodotti procederà ora a segnalare al Ministero dello Sviluppo Economico la presenza di cicloesanone sul giocattolo analizzato, al fine di rendere possibile l’adozione degli opportuni provvedimenti cautelativi su scala nazionale. I consumatori sono invitati a segnalare tempestivamente per iscritto al servizio vigilanza prodotti della Camera di Commercio di Venezia eventuali giocattoli che emanano odore particolarmente sgradevole, pungente e penetrante di gomma o di mandorle: la segnalazione dovrà indicare una sommaria descrizione del prodotto e il luogo in cui è stato visto in commercio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giocattoli al veleno, sequestrati prodotti carichi di cicloesanone

VeneziaToday è in caricamento