menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

Abusivi vedono il contatore della boutique e lo riempiono di merce irregolare

Il sequestro della polizia municipale di San Marco in zona campo San Luca. Una delle responsabili del negozio si è trovata il lucchetto cambiato. Poi si è scoperto il motivo

Il contatore era il suo, ma il lucchetto no. All'interno gli agenti della polizia municipale di San Marco ci hanno trovato un piccolo "arsenale" di ombrellini, dardi e altri oggetti che tipicamente vengono venduti a Venezia dagli abusivi. Naturalmente tutto è stato sequestrato.

La vicenda inizia quando una delle responsabili di una nota boutique di campo San Luca si è accorta di non riuscire ad aprire il contatore del negozio. Si tratta di una struttura che si sviluppa in una nicchia piuttosto capiente. Per questo motivo ha attirato l'attenzione dei venditori abusivi, i quali si sono dati da fare per nascondere al meglio la propria mercanzia. 

Hanno sostituito il lucchetto e hanno poi nascosto all'interno del contatore 60 ombrellini, 250 dardi e una cinquantina di ponchi, oltre che palline antistress. Materiale poi finito nella sede della Municipale di San Marco e che con ogni probabilità tra poco andrà al macero. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento