Sequestrate tre slot illegali nel retro di un locale a Cavarzere

Verifiche dell'agenzia dei monopoli assieme ai carabinieri

Slot machine funzionanti, ma scollegate alla rete telematica di trasmissione all'Agenzia dogane e monopoli, quindi illegali. I funzionari dell'agenzia, nell'ambito di un'attività di controllo eseguita nei giorni scorsi in collaborazione con i carabinieri, ne hanno scoperte e sequestrate tre nel retro di un bar di Cavarzere. Le verifiche, infatti, hanno accertato che gli apparecchi erano completamente privi di autorizzazioni e irregolari sia dal punto di vista amministrativo che fiscale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non solo, perché il gestore del bar aveva installato un dispositivo (illegale pure questo) che gli permetteva, tramite telecomando, di accendere e spegnere le macchine a distanza. I reati penali ipotizzati in casi di questo genere sono quelli di frode informatica e di esercizio abusivo dell'attività di gioco, con conseguente denuncia del titolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

  • Auto fuori strada, morto un uomo

  • Lite finisce nel sangue: 37enne accoltella l'ex suocero

Torna su
VeneziaToday è in caricamento