Trecento chili di tartufi non tracciabili sequestrati lungo la Romea

La guardia di finanza ha trovato la merce, del valore di 30mila euro, a bordo di un furgone bulgaro

Trecento chili di tartufi neri privi di documentazione o etichettatura di tracciabilità sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Chioggia sulla Statale Romea. La merce, del valore commerciale di circa 30mila euro, è stata scoperta all’interno di un furgone con targa bulgara, contenuta in 15 grossi sacchi senza alcuna etichetta e per la quale il trasportatore non è stato in grado di dimostrare la data e il luogo di raccolta.

La normativa di settore prevede che ogni vendita di tartufi, in tutti i punti della filiera, debba essere accompagnata dall’apposita registrazione di tracciabilità prevista dai regolamenti comunitari a tutela dei consumatori. Dai documenti trovati a bordo del mezzo e dalle dichiarazioni del conducente, è stato appurato che la partita sequestrata proveniva dalla Bulgaria ed era destinata alla commercializzazione nel centro Italia, verosimilmente in ristoranti e negozi specializzati. L'autotrasportatore, di origine bulgara, è stato sanzionato con una multa che può raggiungere i 4.500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia: «Vicenda di Jesolo inconcepibile, certe aggregazioni sono un danno sanitario»

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Noale in lutto, è morto a 29 anni il consigliere comunale Damiano Caravello

  • Noto albergatore di Jesolo muore in un incidente stradale

  • Malore dopo un festino a base di alcol ed eroina: abbandonato in auto dagli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento