menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chioggia: sorpresi con le "vongole" nel sacco, sequestro da cento chili

La finanza stanotte, davanti a Val da Rio, ha sorpreso un'imbarcazione con tre persone a bordo mentre pescava abusivamente. Requisito il peschereccio e multa da 6mila euro complessivi

Li hanno sorpresi con le "vongole veraci" nel sacco. La sezione operativa navale della guardia di finanza di Chioggia stanotte ha sequestrato una "vongolara" con "turbosoffiante" e cento chili di prodotto, per un valore di circa 700 euro al dettaglio.

Lo scopo della turbosoffiante, che viene attivata invertendo il moto dell'elica di poppa, è quello di evitare l'intasamento della draga, favorendo l'espulsione dei fanghi e delle sabbie, trattenendo invece le vongole e tutto quanto non riesce a passare attraverso i fori della struttura metallica.


Il motoscafo delle fiamme gialle, in pattugliamento notturno nella Laguna Sud davanti a Val da Rio, ha sorpreso l'imbarcazione intenta alla pesca abusiva, con attrezzi non consentiti. Le tre persone a bordo sono state multate con 2mila euro ciascuno. Dall'inizio dell'anno la Finanza ha requisito circa 1.100 chili di prodotto ittico, due natant e diversi attrezzi da pesca vietati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento