Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Tentano la fuga dai carabinieri: in barca tre quintali di vongole

Nei guai due pescatori chioggiotti fermati a Mira. Si sono nascosti in barena

L'intervento dei carabinieri

Quando hanno visto in lontananza i carabinieri hanno cercato di scappare nascondendosi in barena. Ma poco dopo sono stati raggiunti. Fuggivano perchè in barca avevano tre quintali di vongole pescate illegalmente. Due pescatori chioggiotti di 42 e 45 anni sono stati multati la scorsa notte dai militari del nucleo natanti di Venezia. 

La coppia è stata intercettata lungo il canale Cunetta, dietro Porto San Leonardo a Mira, mentre pescava le vongole con una «rasca manuale». I carabinieri hanno sequestrato il prodotto ittico. Trattandosi di novellame - quindi ancora allo stadio giovanile - il valore commerciale sarebbe stato nettamente superiore a quello comunemente venduto e che arriva sulle tavole dei ristoranti, poiché  sarebbe stato distribuito a titolari di concessioni di allevamento: il prezzo complessivo del pescato infatti, sul mercato nero, si sarebbe aggirato sui tremila euro circa. Le vongole, poi, sono state restituite alle acque in quanto ancora allo stato vitale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano la fuga dai carabinieri: in barca tre quintali di vongole

VeneziaToday è in caricamento