menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A bordo tonnellata di novellame pescatore chioggiotto nei guai

Su un motoscafo gli agenti della finanza hanno sequestrato 840 chili di prodotto che non doveva essere pescato. Imbarcazione sequestrata

A bordo avevano circa 840 chili di novellame di vongole. Un prodotto che non si può raccogliere senza le necessarie autorizzazioni. Il proprietario di una imbarcazione da diporto di Chioggia è finito nei guai al termine di un controllo della guardia di finanza. Il carico, infatti, non aveva nemmeno la certificazione sanitaria sulla provenienza delle vongole, che quindi sono state sequestrate e successivamente rigettate in laguna.

Il comandante dell'imbarcazione si trovava a bordo di un veloce motoscafo con due motori da 150 cavalli ciascuno. Mezzo inevitabilmente sequestrato dai baschi verdi. Per poter operare con novellame per attività di venerocoltura serve anche l'autorizzazione del Gral. Ma in questo caso lo scopo dell'uscita di pesca era ben altro. Al responsabile è stata comminata una multa da 2.300 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento