Servizi speciali estivi per le spiagge di Chioggia: quest'anno anche un team Covid

Potenziati i servizi sul territorio e in ospedale per la sicurezza dei turisti che frequentano Sottomarina e Isola Verde

Con l’arrivo dell’estate l'Ulss 3 potenzia i servizi sanitari nei territori di Chioggia-Sottomarina-Isola Verde, località dal forte richiamo turistico. I litorali, in particolare, vengono dotati di ambulanze per un trasporto più veloce dei casi urgenti, ma anche di servizi ambulatoriali con infermieri e medici. Il piano si chiama "vacanze sicure", viene attivato ogni anno e in questo 2020, vista l’emergenza sanitaria da Covid-19, presenta delle novità: «Abbiamo inserito un team - dice il direttore dell'Ulss, Giuseppe Dal Ben - per la verifica e la gestione di situazioni di sospetta infezione da Covid-19. Se necessario, il team avvierà l’analisi epidemiologica e metterà in atto le misure di contenimento e limitazione dell’infezione».

Ambulatori sulla costa

Chioggia può contare sulla presenza di un ospedale a cinque minuti di distanza dalla spiaggia, raggiungibile via terra, acqua e aria. Per l’estate 2020 sono stati attivati quattro ambulatori infermieristici: il Granso Stanco, presso lo stabilimento omonimo (orario 14.00-19.00: in giugno i sabati e le domeniche, dal 4 luglio a fine agosto tutti i giorni, a settembre sabati e domeniche fino al 13 del mese); ambulatorio infermieristico Ascot, in una nuova palazzina situata in zona diga, raggiungibile sia dalla spiaggia sia dal lungomare (orario 11.00-19.00 il sabato e la domenica): vicino a questo servizio è stata posizionata una motomedica che può portare soccorso nella zona Forte San Felice-Diga e raggiungere il quad posizionato nello stabilimento “InDiga”; ambulatorio infermieristico Astoria, presso lo stabilimento omonimo (orario: 14.00-19.00 il sabato e la domenica); Smeraldo, presso la diga nord dell’Isola Verde, dotato di quad per intervenire rapidamente su un tratto di spiaggia libera lungo circa 700 metri, non raggiungibile con l’ambulanza per la presenza delle dune (orario 14.00-19.00, il sabato e la domenica).

Nel periodo estivo la Ulss 3 ha attivato anche tre ambulatori medici: uno al pronto soccorso (tutti i giorni 8.00-20.00, fino al 13 settembre), uno nella spiaggia di Sottomarina (Ascot, presso la diga, con medico presente fino al 30 giugno nei festivi e prefestivi 15.00-17.00, dall'1 luglio al 31 agosto tutti i giorni, anche di mattina dalle 10.00 alle 12.00); uno a Isola Verde (via della Nazioni Unite 22 c/o I.S.A. Residence, dall'1 luglio al 31 agosto, tutti i giorni, 14.00-18.00).

Ospedale

Nell’ospedale di Chioggia, durante il periodo estivo, vengono potenziati alcuni servizi con l’assegnazione di personale e l’apertura di ambulatori. È il caso dell’ambulatorio pediatrico all’interno del pronto soccorso (circa 800 i bambini visitati la scorsa estate), reso accogliente grazie ad un mosaico con un fondo marino e nuovi arredi a misura di bambino. Il pronto soccorso, che in estate registra un +30% delle missioni, è rafforzato con 4 medici e 6 infermieri in più e la presenza di 1 geriatra per assistere gli anziani (nei giorni festivi e prefestivi dalle 8.00 alle 20.00 e, dal 1 luglio al 31 agosto, il lunedì e il venerdì, dalle 14.00 alle 20.00). Vengono potenziati, con un allargamento delle fasce orarie di attività e nuovo personale, anche altri servizi come quello della dialisi, la cardiologia, la diabetologia, la ortopedia, la radiologia, la medicina di laboratorio, il gruppo operatorio, l’ambulatorio degli stomizzati.

Territorio

Vengono incrementati anche i servizi territoriali del Ser.D e del dipartimento di prevenzione: quest’ultimo è operativo sia per supportare gli operatori turistici nelle modifiche organizzative e strutturali per prevenire la diffusione del Covid 19, sia per altre iniziative come il controllo delle attività di somministrazione degli alimenti, la verifica della sicurezza nell’ambito del lavoro, ma anche l’organizzazione di incontri con la popolazione sui corretti stili di vita (ad esempio sull’importanza del movimento e del mangiar sano). Inoltre, una importante attenzione viene data alla prevenzione delle patologie da elevata temperatura nella popolazione anziana, con il potenziamento della assistenza domiciliare integrata (ad esempio, vengono individuate le persone maggiormente a rischio grazie la sinergia tra distretto e medico di famiglia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vanno infine segnalati il servizio di interpretariato e traduzione telefonica multilingue (24 ore su 24) e la app “Vacanze Sicure”, aggiornata per rispondere alle esigenze dei turisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carte false per mantenere in famiglia la licenza di taxi acqueo: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento