Marghera: la disoccupazione sale, potenziato il progetto Container

L'aumento delle richieste di lavoro ha portato la municipalità a incrementare il servizio di aiuto per chi intende migliorare le proprie conoscenze per riuscire a ottenere occupazione

Il servizio sociale di Marghera continua a offrire aiuto ai cittadini in cerca di lavoro attraverso il progetto “Container”: a fronte dell'aumento delle richieste di assistenza per la perdita del posto di lavoro e in generale per affrontare situazioni di difficoltà economica (il servizio ha accolto 40 nuovi utenti solo nei primi mesi del 2012), la municipalità ha deciso di mettere a disposizione più luoghi dove poter cercare un sostegno specifico per la ricerca attiva del lavoro.

Oltre allo spazio rivolto specificatamente agli utenti in carico al servizio sociale di Marghera (aperto il giovedì mattina al centro polivalente Stefani, in via Don Orione 2), dall'inizio di novembre è infatti possibile consultare Internet e cercare offerte di lavoro direttamente al Centro Internet di Marghera, in piazza Sant'Antonio 17, ogni martedì dalle ore 13.15 alle 15.15, sempre alla presenza delle operatrici e dei volontari di Container. Questo grazie alla collaborazione con l’associazione Lecalamite, che da anni gestisce il Centro internet Marghera Digitale. Sono stati poi programmati 4 corsi specifici per acquisire abilità volte alla ricerca attiva del lavoro per i prossimi mesi. In particolare già il 13 novembre torna, al Centro Internet di Marghera, dopo il successo della prima edizione svoltasi a luglio, il corso “Internet per il lavoro”. Container è infine anche su Facebook, per condividere in rete notizie, informazioni, annunci, problemi e possibili soluzioni per chi sta cercando lavoro, all’indirizzo www.facebook.com/container.marghera.

Attivato già a partire dal 2010, il progetto è nato con l'apertura di uno spazio di accoglienza nel quale, attraverso percorsi di gruppo o individuali, si favorisce l’acquisizione di saperi, competenze e abilità per la ricerca di un nuovo lavoro. In concreto, viene offerto un aiuto nella compilazione o aggiornamento dei curriculum vitae e nella ricerca di un posto, ma vengono anche segnalati corsi di formazione e aggiornamento. Nel corso del 2011 hanno frequentato Container 135 persone, per la maggioranza donne (il 53%). Per quanto riguarda le nazionalità, accedono al servizio più italiani (55%): del rimanente 45%, il 38% è rappresentato da cittadini non comunitari. Per informazioni rivolgersi a: container@comune.venezia.it; equipe educatori: 3450162613.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

Torna su
VeneziaToday è in caricamento