menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Settimo furto nell'edicola, cresce ancora la paura a Quarto d'Altino

I titolari non possono più dormire tranquilli. Portati via gratta e vinci, contanti e schede telefoniche internazionali. Tutto in pochissimi minuti

Non hanno usato piedi di porco o mattoni, non hanno distrutto le vetrine o sfondato le saracinesche, ma nonostante questo i ladri sono di nuovo riusciti ad entrare nell'edicola di via Roma, a Quarto d'Altino e, come riportano i quotidiani locali, dopo quello che è stato il settimo furto in poco tempo i proprietari del negozio ora faticano a dormire tranquilli.

NEL MIRINO – I delinquenti sarebbero entrati in azione mercoledì notte, intorno alle 3, come testimonia il messaggio automatico proveniente dal sistema d'allarme che ha svegliato i titolari dell'edicola. I ladri sono entrati scassinando la serratura della porta con un qualche tipo di prodotto chimico, poi sono spariti in pochi minuti, portandosi via alcuni gratta e vinci, qualche moneta e alcune schede telefoniche internazionali. Poca roba, perché ormai i proprietari sono abituati a non lasciare nulla di valore, ma il negozio era a soqquadro, i danni richiederanno comunque di essere sistemati e, soprattutto, resta l'apprensione. Secondo i titolari i ladri sanno benissimo orari e percorsi per agire indisturbati, prova ne è la loro rapidità: i carabinieri di San Donà non hanno fatto in tempo ad arrivare sul posto che già tutto era finito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento