menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cantiere Sfmr Gazzera 2018, archivio

Cantiere Sfmr Gazzera 2018, archivio

Sfmr Gazzera, forse è la volta buona: affidati al Comune i passaggi a livello

La spesa per l'abbattimento è completamente a carico della Regione e di Rete ferroviaria italiana. Ci sarà anche la realizzazione delle fermate dei treni

Per dare concreta soluzione al nodo del Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale (SFMR) della Gazzera, costituendo il raccordo stradale tra le fermate ferroviarie Gazzera e Olimpia, in corso di completamento, e la rete stradale nel territorio di Mestre, è stato deciso da Regione e Rete ferroviaria italiana, oggi martedì 17 dicembre, di affidare l'abbattimento dei passaggi a livello al Comune di Venezia. Il provvedimento è stato proposto dall’assessore regionale alle Infrastrutture e Trasporti, Elisa De Berti.

I costi e i fondi

«Abbiamo dato il via libera al protocollo di intesa che la Regione sottoscriverà con Rete Ferroviaria Italiana e Comune di Venezia – spiega De Berti –, per affidare all’amministrazione comunale veneziana le attività di appalto ed esecuzione degli interventi sostitutivi dei passaggi a livello della linea Mestre – Quarto D’Altino e Mestre – Treviso, entrambi sulla via Gazzera Alta». La spesa prevista è di poco superiore ai 10 milioni di euro. L'accordo disciplina anche le modalità di finanziamento dell’intervento: la spesa sarà integralmente a carico di Regione del Veneto e Rfi che daranno i fondi al Comune di Venezia. «Nostro obiettivo è far sì che l’intervento possa essere avviato immediatamente dopo la chiusura dei cantieri che oggi sono attivi alla Gazzera, per la realizzazione, tra l’altro, di due fermate dei treni – conclude De Berti –, risolvendo l’annosa questione delle interferenze stradali e ferroviarie».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento