Cronaca Marghera / Via della Pila

Marghera: sgomberato il "covo" dello spaccio di via della Pila, 22 denunce

Ieri mattina gli agenti del commissariato, con la collaborazione del reparto Anticrimine di Padova, sono entrati nello stabile abbandonato. Un italiano allontanato dal territorio comunale

E' considerato uno dei luoghi urbani più "malfamati" della città. In cui trovano riparo tossicodipendenti e senza tetto. Gli agenti del commissariato di Marghera, in collaborazione con gli agenti del reparto Anticrimine di Padova, nella prima mattinata di ieri hanno fatto irruzione in un edificio in disuso di via della Pila a Marghera e hanno fermato e identificato 22 persone, tutte extracomunitarie tranne un italiano. Controllato anche uno stabile in via dell'Elettricità.

 

I fermati sono stati denunciati per occupazione abusiva di terreni ed edifici, in più un 28enne tunisino è stato scoperto essere soggetto a un provvedimento di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di Milano e il cittadino italiano, del Vicentino, è stato allontanato dal Comune di Venezia con foglio di via obbligatorio. Decreti di espulsione sono stati notificati per 5 cittadini marocchini, un cittadino algerino, un cittadino iracheno e due cittadini tunisini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marghera: sgomberato il "covo" dello spaccio di via della Pila, 22 denunce

VeneziaToday è in caricamento