menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sgomberata "base" degli accattoni molesti a San Donà di Piave

Intervento della polizia municipale lunedì mattina in viale Primavera. All'interno di un edificio da tempo dimorava un nucleo di otto senzatetto

Era da mesi che quell'abitazione abbandonata era finita nel mirino dei residenti. Occupata da un nucleo di senzatetto di origini romene specializzato in accattonaggio in giro per la città, specie nella zona dell'ospedale. Per questo motivo verso le 8.30 di lunedì gli agenti della polizia municipale di San Donà si sono presentati all'ingresso dell'edificio situato in viale Primavera, all'angolo con via Veronese. All'interno non hanno trovato nessuno, visto che il gruppetto di otto questuanti con ogni probabilità si era già messo al lavoro. Tra loro anche alcune donne, compresa una ragazza di 17 anni.

Una volta entrate le forze dell'ordine si sono imbattute in una situazione sotto il profilo igienico definita "disastrosa". Sporcizia, giacigli di fortuna, scarti di cibo. Di certo non un ambiente salutare dove vivere. Durante la mattinata personale specializzato si è occupato di sanificare con le dovute precauzioni l'area, mentre tutti i rifiuti sono stati raccolti e portati in discarica. Si tratta di un'azione richiesta da tempo dai cittadini, perpetrata d'accordo con la proprietà. L'edificio avrebbe dovuto essere demolito nell'ambito di un intervento urbanistico avviato tempo fa, poi finito in stallo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Sciopero Actv, i lavoratori bloccano il ponte della Libertà

  • Cronaca

    È ufficiale il Veneto in zona gialla dal 26 aprile

  • Attualità

    Da lunedì riaprono i musei civici di Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento