Cronaca Marghera

Tubo del gas rotto, alle Vaschette scoperta una bomba a orologeria

Sgomberati due edifici a Marghera. In uno allontanati 13 cittadini romeni. Nel secondo una preoccupante perdita poteva causare un forte scoppio

Poteva esplodere tutto. In ogni momento. Bastava una sigaretta accesa o qualsiasi altra fiamma libera e sarebbe stata come una bomba. E trattandosi di un edificio abbandonato in zona Vaschette non certo ben frequentato la possibilità c'era. Continuano i controlli e gli sgomberi nella zona di Marghera oggetto di un progetto a lungo termine di riqualificazione, tra quegli edifici divenuti col tempo ricettacolo di sbandati e di gente dedita a giri non propriamente leciti, tra droga e prostituzione.

Gli uomini del commissariato locale e una pattuglia dei carabinieri della stazione della città giardino, infatti, verso le 8 di martedì mattina hanno effettuato un blitz alla palazzina con civico 20 e civico 22. All'interno della prima si trovavano tredici "ospiti" di nazionalità romena e di origini rom, tutti identificati. Per tutti loro inevitabile una denuncia per occupazione illecita di edifici. Nel gruppo, quindi, c'erano sette uomini e una donna cui è stato notificato loro un decreto di allontanamento del questore. Due minorenni (vicini comunque alla maggiore età) sono invece stati affidati a comunità specializzate.

La visita delle forze dell'ordine non ha avuto ulteriori conseguenze invece per due signore incinta e per la figlia di uno degli allontanati. Dopodiché l'attenzione si è spostata sulla seconda palazzina. Al momento dell'ingresso degli operatori disabitata e in condizioni igieniche disastrose. A un certo punto, però, il problema principale è stato costituito da un forte odore di gas che proveniva dall'interno. Tra il piano terra e il primo piano. Sul posto sono stati chiamati i tecnici di Italgas e i vigili del fuoco, che hanno scoperto come in quel punto ci fosse una pesante e preoccupante perdita. Chissà da quanto tempo. I possibili ingressi sono poi stati murati per impedire accessi di intrusi e malintenzionati, al termine di controlli che continueranno anche nelle prossime settimane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tubo del gas rotto, alle Vaschette scoperta una bomba a orologeria

VeneziaToday è in caricamento